QR code per la pagina originale

Calano le scorte dell’iPad originale

,

È sparito dall’Apple Store online nostrano e sta per fare altrettanto anche in quello a stelle e strisce. L’iPad di prima generazione diventa ufficialmente obsoleto e praticamente introvabile, se non come giacenza di magazzino.

Da principio, Apple lo proponeva a prezzo scontato o rimborsava 100 euro, e nonostante questo c’è voluto circa un mese per terminare il grosso delle scorte. Poi, a partire da martedì scorso, sono iniziati a diventare introvabili i modelli base con connettività Wi-Fi e capienza di 16GB, tanto nello store online che nella sezione Refurb. Attualmente, pare che siano rimaste esclusivamente le varianti di punta solo WiFi o 3G+WiFi da 32GB e 64GB.

Si tratta decisamente di un buon momento per togliersi lo sfizio dell’iPad, o saltare sul treno dei tablet senza spendere un patrimonio, anche perché c’è da scommettere che le catene di terze parti abbasseranno ulteriormente i prezzi pur di non rischiare di trovarsi tavolette di prima generazione nell’inventario, soprattutto ora che il flusso d’approvvigionamento dell’iPad 2 tenderà a regolarizzarsi. D’altro canto ogni negozio tende a organizzarsi in maniera autonoma, quindi conviene iniziare a girovagare nei reparti di elettronica col piglio del segugio e confidare nella fortuna.

Certo è che con la nuova generazione di iPad ufficialmente in commercio, in molti glisseranno e preferiranno pagare un premium per il modello più nuovo, anche perché le prestazioni e le nuove funzionalità giustificano ampiamente i costi. Chiunque l’abbia provato non potrà negare la sensazione di potenza ed estrema sottigliezza che iPad 2 infonde: è davvero un ottimo prodotto, ed è venduto a un prezzo ragionevole. Peccato soltanto che la consegna sia fissata ancora a 3 o 4 settimane, e che Apple Store fisici e rivenditori li ricevano col contagocce. E voi, che modello acquisterete? Ditecelo nei commenti.

Notizie su: