QR code per la pagina originale

HTC Flyer: nel tablet piccolo sta il vino buono

In una piccola scocca da 7 pollici v'è un processore da 1.5Ghz e 1GB di RAM: sta per arrivare sul mercato il nuovo HTC Flyer.

,

Le caratteristiche hardware sono ciò che rendono del tutto peculiare il nuovo HTC Flyer. Il tablet da 7 pollici si presenta infatti con un processore da ben 1.5Ghz, 1GB di memoria e 32GB di memoria interna, il tutto accompagnato da una doppia fotocamera da 5MP (posteriore) e 1.3 MP (anteriore).

Date le caratteristiche produttive, l’HTC Flyer si configura fin da subito come il tablet di maggiore interesse nella fascia da 7 pollici, ove il vantaggio della portabilità si accompagna in questo caso anche ad una dotazione hardware di tutto rispetto. Completano la configurazione un sensore di luminosità ambientale, una bussola digitale, il sensore GPS e tutto quel che fa del tablet uno strumento utile alle funzionalità quotidiane. Il tutto con una caratteristica ulteriore a rendere ancora più originale il concept complessivo: un pennino in dotazione per una differente modalità di interazione sull’interfaccia.

Il pennino di HTC Flyer trasforma tutto per magia. Lo puoi usare per disegnare, dipingere, scrivere e persino per ritoccare le foto. Puoi usarlo anche per evidenziare il testo che stai leggendo (e, a proposito, ogni testo evidenziato viene archiviato). Con HTC Flyer puoi aggiungere una traccia audio alle tue note di lavoro e una voce fuori campo al libro di racconti che stai illustrando. Per lavoro o per gioco, è magico per tutta la famiglia.

L’HTC Flyer sarà disponibile sul mercato presumibilmente a partire dalla stagione estiva e la disponibilità di un sito web ufficiale in lingua italiana lascia presupporre la disponibilità del tablet fin da subito anche nel nostro paese. Il sistema operativo su cui si basa il device è un Android 2.4 con interfaccia HTC Sense (che ne differenzia l’esperienza d’uso rispetto al resto dell’esercito Android).

Ignoto al momento il prezzo di distribuzione, ma le prenotazioni nel Regno Unito sarebbero state fissate a quota 669 euro per la versione 3G. Il prezzo sarà una componente fondamentale per l’impatto del Flyer sul mercato. Le piccole dimensioni e le capacità complessive dipingono infatti un tablet originale ed interessante, ma se HTC vorrà raggiungere i grandi numeri dovrà riuscire anche a convincere quella porzione di utenti che, interessatasi al settore sulla scia del polverone sollevato dall’iPad 2, sta ora valutando quale possa essere la miglior opzione d’acquisto da seguire.

L’HTC Flyer può essere uno strumento per rapide fotografie, un block notes, una tavoletta per la navigazione, un reader per ebook, un’agenda e molto altro. Il prezzo dovrà però motivare una scelta d’acquisto che, a certi prezzi, va a calamitare l’attenzione più sull’investimento necessario che non sulle potenzialità effettive di un tablet di sicuro interesse potenziale.

Notizie su: