QR code per la pagina originale

Novità Facebook: il profilo può diventare una Pagina

Un nuovo tool permette di trasformare il nostro profilo privato in una pagina. Per piccoli professionisti, per artisti, o per coloro che vogliono utilizzarla come presentazione professionale di sé.

,

Facebook ha appena rilasciato un nuovo strumento che consente a tutti gli utenti di convertire tutti i dati del profilo in elementi di una Pagina. Una differenza non da poco: di un profilo possiamo essere amici, di una Pagina siamo fan. È più adatta, quindi, per la nuova era dei “like” e dei banner pubblicitari in salsa Big F.

Basta cliccare su Crea una Pagina per migrare i dati del profilo verso una classica pagina aziendale. Il sistema non è ancora completo, e al momento la pagina delle informazioni è solo in inglese, ma la novità sarà senz’altro compresa presto anche in Italia.

Attenzione, però: il trasloco è definitivo, per questo Facebook precisa:

“Al momento trasferiremo nella tua nuova Pagina solo l’immagine del profilo e gli amici. Non verrà spostato nessun altro contenuto. Potrai continuare ad accedere con l’indirizzo email e la password che usavi in precedenza.”

Bisogna essere consapevoli che una volta trasferita la foto e gli amici, questi ultimi diventeranno automaticamente “clienti” e il resto dei contenuti del profilo non verrà utilizzato. Perciò, in caso siate interessati, è consigliabile fare il download completo del profilo prima dello swicht.

L’obiettivo principale di questa novità è ovviamente quello di permettere a società, aziende, artisti, liberi professionisti, che hanno cominciato con un profilo, di passare agilmente alla pagina: la Facebook Page ha funzionalità differenti e, fatto non trascurabile, non soffre il limite di 5.000 amici dei profili. Inoltre gli amministratori della pagina potranno usare le applicazioni terze parti per il suo sviluppo, per creare link e raccogliere “mi piace” e pubblicità.

Le sezioni pensate sono sei: Impresa locale, Organizzazione o istituzione, Marchio o prodotto, Artista o gruppo musicale o personaggio pubblico, Intrattenimento, Causa o comunità. Per ciascuna, cliccandovi sopra, c’è un menù a tendina con tutte le sottocategorie, scelta la quale il sito accompagna passo dopo passo al trasferimento dei dati.

Cosa pensate di questa novità?

Notizie su: