QR code per la pagina originale

Max Payne 3: confermato il multiplayer, torna l’azione bullet time

Tante novità previste per Max Payne 3, dall'ambientazione al multiplayer

,

La rivista EDGE ha pubblicato, sull’ultimo numero, uno speciale riguardante Max Payne 3, in cui vengono presentate le novità e le caratteristiche principali del nuovo titolo, alcune delle quali inedite e altre già passate in rassegna nei mesi scorsi.

Il primo cambiamento rispetto al passato è rappresentato dall’aspetto del protagonista, il quale sarà questa volta calvo e barbuto. Anche il suo stato di salute mentale sembra alterato: al posto del baldo eroe dei primi due episodi, questo nuovo Max Payne sembra essere in preda ad una fosca crisi interiore, che conferisce un aspetto di devianza psichica al personaggio. Inoltre, l’ambientazione del gioco cambierà radicalmente, dalla trafficata New York a una caotica San Paolo, in Brasile.

I programmatori spiegano inoltre come l’ambiente di gioco sia completamente distruttibile e subisca danni differenti a seconda del tipo di armi utilizzate. Queste ultime, saranno gestibili e selezionabili tramite un menu a ruota. Tornerà infine l’aspetto più tipico della serie, il bullet time, che si ricaricherà via via che verranno eliminati gli avversari. Anche le schermate in stile fumetto faranno il loro ritorno, ma questa volta utilizzeranno il motore del gioco per mostrate un collage animato di varie sequenze.

L’ultima delle novità annnunciate, riguarda la presenza di una modalità multiplayer online, sul funzionamento della quale sono attese maggiori spiegazioni in futuro. In conclusione, va ricordato che Max Payne 3 debutterà su Xbox 360, PS3 e PC, in una data ancora da confermare.

Notizie su: