QR code per la pagina originale

Firefox e Thunderbird, un solo team

Mozilla mette assieme il team Firefox (Mozilla Labs) ed il team Thunderbird (Mozilla Messagging) per progettare la comunicazione del futuro.

,

Mozilla riorganizza il proprio team e concentra le risorse: l’annuncio è giunto dal blog di Mitchell Baker, presidente della Mozilla Foundation, secondo cui d’ora innanzi i progetti Firefox e Thunderbird confluiranno sotto il medesimo team, nei medesimi uffici, con le medesime risorse.

Formalmente il team Mozilla Messaging va a confluire all’interno del Mozilla Labs: rimarrà quest’ultimo, scomparirà il primo. Mozilla Labs avrà pertanto sotto la propria responsabilità tanto lo sviluppo del browser Firefox quanto lo sviluppo del client Thunderbird, il tutto lasciando ipotizzare una possibile futura confluenza dei due rami storici del progetto Mozilla. David Ascher sarà responsabile Mozilla Labs a prender in mano il team risultante dalla fusione, che fin da subito Mitchell Baker descrive come «focalizzato su comunicazioni online e interazioni sociali sul Web».

Il Web è cambiato molto negli ultimi anni. Uno dei grandi cambiamento è nelle modalità con cui usiamo oggi il Web per i messaggi, le comunicazioni e le interazioni sociali. Postiamo messaggi sui social network, twittiamo, riceviamo notifiche dalle applicazioni, usiamo sistemi Web-based per la posta.

Parole di introduzione, ma in qualche modo parole che sembrano voler presentare il futuro di Firefox come un progetto che, conglobando o completando la tecnologia Mozilla, possa integrare tutti i tipi di comunicazione oggi possibili per fare in modo che l’utente possa essere in contatto con il proprio mondo online con sempre maggior efficienza.

Per Thunderbird non è una bocciatura né un passo indietro. Per Firefox non è uno scotto da pagare né un ostacolo alla crescita. Semplicemente Mozilla sembra volersi portare avanti con il lavori mettendo assieme due team a cui l’innovazione ha dato motivo di collaborare più a stretto contatto. L’esito di questa fusione giungerà agli utenti fin dalle prossime release.