QR code per la pagina originale

Banda larga: entro il 2013 in Lombardia il digital divide sarà sconfitto

,

Ottimi notizie per tutti gli abitanti della Regione Lombardia. Roberto Formigoni, Presidente della Regione Lombardia, ha annunciato che entro il 2013 il digital divide nel territorio lombardo sarà del tutto sconfitto. Questo ottimo risultato è frutto di un impegno iniziato nel 2005, quando grazie ad un bando regionale ed europeo si riuscì a portare la banda larga in 17 enti per un totale di oltre 300 comuni. A questo progetto ne seguì un secondo nel 2009, grazie ad un finanziamento di 26 milioni di euro che permise di realizzare una rete in fibra ottica che consentì di raggiungere altri 140 comuni sino ad allora sprovvisti di banda larga.

E’ invece attualmente in essere un terzo progetto, dal consistente investimento di 58,5 milioni di euro (41 milioni arriveranno dallo Stato), per portare la banda larga ed i servizi di ultima generazione ad ulteriori 707 comuni.

Ma non è finita qui, perché la Regione Lombardia, che da sempre ha favorito gli investimenti nelle Tlc, ha ancora in serbo ulteriori sorprese. Il prossimo step sarà quello di voler fornire a tutti o quasi, non solo la banda larghissima, cioè l’adsl sino a 20Mbit, ma anche la così detta ultra banda larga, su rete in fibra ottica.
Proprio per questo è allo studio un progetto ambizioso per la realizzazione di una rete in fibra ottica che possa raggiungere sin dentro casa, 4,2 milioni di cittadini, pari a 167 comuni. Valore del progetto circa 1,2 miliardi di euro per 6 anni di lavoro.

Notizie su: