QR code per la pagina originale

Come va The Daily?

L'andamento del "The Daily" potrebbe non essere esattamente come auspicato: alcuni indizi ipotizzano trend al ribasso.

,

Alla luce di dati ufficiali e del silenzio con cui la News Corp circonda il proprio nuovo pargoletto editoriale, è alquanto difficile capire ad oggi come stia andando The Daily, il giornale pensato per l’iPad. Il gruppo ha rilasciato dichiarazioni pregne di entusiasmo durante le prime ore di distribuzione, ma il tutto sembrava più improntato alla creazione del necessario consenso che non ad una fotografia reale di quanto stava accadendo. A distanza di due mesi circa, però, spuntano le prime valutazioni. E per The Daily le notizie non sembrano essere particolarmente positive.

Nell’impossibilità di carpire dati sulla diffusione reale della testata, Joshua Benton del Nieman Journalism Lab ha tentato una via alternativa. L’esperimento è stato compiuto grazie a PostRank, misurando il numero di tweet portati online dai lettori del The Daily utilizzando l’applicazione ufficiale integrata nell’app della testata. Così facendo, sebbene non possa essere possibile misurare i numeri assoluti relativi alla distribuzione, è tuttavia possibile fotografare l’andamento su Twitter per capire di riflesso cosa stia accadendo.

Quel che i numeri dicono è che i tweet dal The Daily sono in costante, repentino e preoccupante calo. Quel che i numeri dicono è che, sebbene la testata debba farsi conoscere e possa crescere soltanto nel medio periodo, ad oggi l’unico indizio che si ha a disposizione segnala esattamente trend opposto.

I tweet sono stati molti nell’immediato e sono scesi rapidamente con il diminuire della copertura mediatica sulla novità. Il trend è stato quindi relativamente costante per giorni (nonostante l’introduzione dell’iPad 2, che non sembra aver risollevato le sorti del The Daily nonostante milioni di tablet in più sul mercato), per poi tornare a scendere nel momento in cui è stata introdotta la versione a pagamento.

Le prime settimane del "The Daily"

Le prime settimane del "The Daily" (immagine: Nieman Journalism Lab).

I tweet non consentono di giungere ad alcun numero assoluto né fotografano la realtà della distribuzione. Tuttavia un trend al ribasso non sarebbe in alcun modo spiegabile se non ipotizzando un andamento problematico di quello che voleva essere l’inizio della rivoluzione del giornalismo digitale. The Daily, la creatura plasmata da Rupert Murdoch e Steve Jobs, per ora sembra deludente. Ma per giudizi e sentenze servirà prima avere a disposizione numeri reali su cui basare un teorema dimostrabile.