QR code per la pagina originale

LG Smart TV

Grazie alle nuove funzionalità Smart TV, anche LG dischiude le porte a Internet sui TV di casa.

,

Senza voler rivaleggiare con la flessibilità e potenza di un PC, LG propone la sua idea di Smart TV, rendendo questa piattaforma interattiva disponibile su una vasta gamma di apparecchi televisivi e periferiche, in particolare l’imminente linea 3D NANO Full LED LW980G, quella Cinema 3D LW650G e LW570G, la serie al plasma PZ950 e LED LV570G e LV375G.

La LG Smart TV propone, essenzialmente, tre caratteristiche peculiari, attorno alle quali si costruisce l’intera offerta. La novità più gradita è, finalmente, la presenza di un browser web, che, sebbene sia basato su codice proprietario di LG, permette un’agevole navigazione e una discreta compatibilità anche con lo standard Flash (il plug-in relativo verrà migliorato costantemente attraverso aggiornamenti del Firmware delle Smart TV).

Altra caratteristica unica del servizio offerto da LG è la possibilità di utilizzare un telecomando apposito, denominato Magic Motion (talvolta opzionale nella fornitura standard di alcuni modelli), che, attraverso sensori di movimento, offre la possibilità di disporre di un comodo puntatore per spostarsi fra i menu e navigare in modo del tutto intuitivo.

Inoltre il lavoro sull’interfaccia uomo-televisore su LG Smart TV è stato portato avanti non solo sul fronte della periferica di input, ma anche per quanto riguarda l’ambiente operativo, costituito da una schermata a icone, suddivisa in quattro sezioni principali: TV Live, Contenuti Premium, TV Apps e la barra dei preferiti.

Sebbene il browser consenta l’accesso alla quasi totalità dei contenuti della Grande Rete, molte applicazioni consentiranno di interfacciarsi in un modo nuovo e più a misura di Smart TV con molte realtà ben conosciute, come ad esempio i principali social network. E non solo. Grazie alla possibilità di installare applicazioni (scaricabili sia gratuitamente che a pagamento dal LG App Store), saranno disponibili Twitter, YouTube, Facebook, Google Maps, Picasa e perfino Chili,la TV on-demand di Fastweb.

Accanto a questa ricca portata, spicca anche la funzione di connessione ad altri dispositivi tramite DLNA, con la possibilità di proiettare sullo schermo delle LG Smart TV anche contenuti multimediali presenti, ad esempio, sull’HDD del computer di casa. Tale opzione è denominata Smart Share e si avvarrà del modulo Wi-Fi integrato nei nuovi televisori per accedere, senza fili, ai file memorizzati su altri dispositivi digitali (fotocamere, cellulari, palmari e PC). Smart Share supporterà anche la connessione diretta con un HDD esterno via USB.

Ma cosa ne sarà di tutti coloro che non hanno la possibilità di acquistare un nuovo televisore LG? A tutti questi utenti, e anche a chi ha preferito un’altra marca, LG si rivolge con una Smart-box veramente interessante, denominata Smart TV Updater (ST600). Basterà disporre di un ingresso HDMI per poter usufruire comunque della ricca offerta della piattaforma LG Smart TV. Le prestazioni potrebbero risultare leggermente inferiori rispetto alle soluzioni integrate, e la mancanza del Magic Motion si dovrebbe far sentire, ma resta comunque una validissima offerta da non sottovalutare.

Notizie su: