QR code per la pagina originale

YouTube aggiunge filtri e opzioni di ricerca

YouTube migliora le opzioni di ricerca grazie alla tecnologia Google: possibile incrociare o eliminare tag nella query e nei risultati.

,

YouTube migliora le proprie opzioni di ricerca grazie all’esperienza di Google (suo proprietario), che ha implementato l’interfaccia con un serie di filtri multipli che presto vedremo anche in Italia.

Per gestire il gigantesco archivio video di YouTube è necessario lavorarci di continuo. Anche gli altri motori, come Yahoo, pensano a come rendere più semplice il fatto di per sé complesso di selezionare le risorse dando risposte efficaci all’utente. In particolare quando si tratta di contenuti musicali, editoriali in genere, l’utente deve essere in grado di raffinare la ricerca per creare un suo palinsesto.

Non a caso, per illustrare i cambiamenti (al momento visibili solo nella versione americana del sito) il blog di supporto YouTube Help utilizza come esempio “Lady Gaga“, uno dei termini più cliccati in assoluto.

Il cambiamento riguarda due principi: filtri e correlazioni. Nel primo caso, YouTube ha aggiunto ai normali filtri (tipo, data, durata, pertinenza, caratteristiche) la possibilità di combinarli fra loro. Nel caso delle correlazioni, invece, YouTube aggiunge tag che si possono cliccare (c’è un segno “+”) per accostarli nel box di ricerca.

La differenza, molto interessante, di Explore rispetto all’interfaccia precedente, sta nel fatto che l’argomento correlato è un link per una nuova ricerca, mentre il segno “+” permette di combinare la ricerca iniziale con il nuovo argomento. Una volta ottenuti dei risultati, è sempre possibile bannare uno dei due o più termini di modo da selezionarli senza fare una nuova ricerca.

Ricerca su YouTube

Questo sistema prende il nome complessivo di “Filter and Explore“, una novità che dovrebbe arrivare anche in Europa nel giro di pochi giorni, arricchendo di molto la capacità combinatoria del motore interno del sito.

Notizie su: