QR code per la pagina originale

Il primo passo di Internet Explorer 10

Sul palcoscenico del MIX11 è stata presentata un'anteprima di Internet Explorer 10, già disponibile per il download tramite i server Microsoft.

,

Internet Explorer va in doppia cifra: dopo il recente rilascio della versione 9 del browser, gli ingegneri Microsoft sono già al lavoro per produrne l’edizione 10. I cantieri sono aperti da poco e la strada da percorrere prima del rilascio finale è tanta. Nel frattempo, però, da Redmond giunge un’anteprima di quanto realizzato finora, permettendo di comprendere quelli che sono gli obiettivi degli sviluppatori per la prossima versione del browser ufficiale di Windows.

La Platform Preview 1 di IE10 rappresenta un’ulteriore tappa di avvicinamento della società di Redmond verso una completa integrazione con HTML5. La quinta edizione del linguaggio di markup per il web assume giorno dopo giorno contorni più delineati e sono già numerosi i browser che hanno abbracciato le nuove specifiche diramate dal W3C. Dopo aver fornito una migliore esperienza d’uso delle web-app basate su HTML5 in IE9, dunque, Microsoft vuole ora compiere un altro passo in avanti.

HTML5, del resto, offre nuove frontiere per la realizzazione di applicazioni di maggiore complessità, che richiedono così un substrato software all’altezza. Internet Explorer 10 vuole seguire il cammino intrapreso dal suo predecessore, raggiungendo nuovi obiettivi ed ampliando le opportunità a disposizione degli utenti e degli sviluppatori. Intorno alla nuova versione del linguaggio ruotano poi una serie di innovazioni tecnologiche legate ad ulteriori componenti, quale ad esempio l’edizione 3 dei fogli di stile CSS, che con IE10 vedono l’arrivo del supporto ai gradient, alle griglie e ai layout multicolonna. Nelle prossime release, poi, Microsoft ha promesso di introdurre la possibilità di gestire trasformazioni e transizioni 3D sfruttando CSS3.

Presentato sul palcoscenico del MIX11, IE10 è solo agli albori, ma già lascia intravedere importanti margini di miglioramento sia rispetto alla prima preview disponibile, sia rispetto alla versione 9. La Platform Preview 1 è disponibile per il download gratuito tramite i server ufficiali di Microsoft: trattandosi di software ancora in fase di sviluppo, il suo utilizzo è però consigliato ad un’utenza con sufficiente esperienza in materia. L’invito della società è quello di iniziare sin da ora a testare quanto rilasciato per fornire agli sviluppatori le informazioni necessarie ad un costante miglioramento del browser, la cui data di arrivo in qualità di versione finale è ancora ignota.

Fonte: Microsoft • Notizie su: