QR code per la pagina originale

iPad rimpazza il PC, la TV e i libri

,

Sembra forse prematuro parlarne, ma pare che iPad stia già rubando ampie fette di mercato a media decisamente più tradizionali. Secondo una ricerca condotta da Google AdMob, il gioiellino di Apple sta prendendo piede in una moltitudine di servizi, andando già a rimpiazzare non solo l’obsoleta TV e i libri cartacei, ma anche addirittura l’utilizzo del computer.

L’inchiesta è stata svolta su 1.400 possessori di tablet che, nella maggior parte dei casi, si è rivelata essere un utente di iPad, sia nella versione classica che nell’upgrade di iPad 2.

Tutti i partecipanti alla survey hanno ammesso di utilizzare il device per più di un’ora al giorno: tempo che, come rilevato, è stato tolto da altre attività. Si potrebbe pensare che iPad sia principalmente un dispositivo adatto per la comoda navigazione, mentre invece la sua peculiarità fra gli utenti sarebbe quella di agevolare la lettura.

Circa il 43% degli intervistati passa più tempo sul tablet che davanti allo schermo del PC e, di questi, il 59% lo utilizza in sostituzione di un libro cartaceo, il 52% come alternativa alla radio, il 43% al posto del computer, il 41% invece dello smartphone, il 34% come intrattenimento alternativo alla TV. Solo l’11% non ha modificato le proprie abitudini precedenti all’avvento di iPad.

È ormai noto che il futuro della carta stampata passerà per i dispositivi elettronici, quindi il successo della lettura digitale, seppur sorprendente rispetto alla navigazione Web, non coglie impreparati i fornitori di contenuti. Stupisce, tuttavia, la sostituzione di iPad a media tradizionali considerati intramontabili, come la televisione e la radio, nonostante la loro obsolescenza. E, non ultimo, non si può non notare come questo cambiamento sia avvenuto in tempi davvero ristretti, considerando come la tavoletta di Cupertino abbia poco più di un anno. Il tablet targato Mela diventerà, perciò, il centro della multimedialità moderna?

Notizie su: