QR code per la pagina originale

Final Fantasy XIV, tante novità nella patch 1.17

Square-Enix aggiorna il suo nuovo MMORPG, Final Fantasy XIV, con la patch 1.17

,

Dopo un leggero ritardo causato dal terremoto avvenuto in Giappone lo scorso marzo, Square-Enix ha finalmente rilasciato la patch 1.17 per Final Fantasy XIV. I cambiamenti e le novità, piccole e grandi, sono molteplici, ed è possibile averne un quadro completo visitando il sito ufficiale.

Una delle modifiche più sostanziali, riguarda l’abbassamento del numero massimo di giocatori che possono organizzare un party, che passa ora da 15 a 8 unità. A seconda della quantità di giocatori presenti, sono previsti alcuni bonus per aumentarne l’efficacia. In particolare, un party formato da un numero variabile tra 4 e 7 giocatori, ora denominato light party, vedrà un incremento del 5% su HP, MP e accuracy. Un party completo di 8 persone (full party), beneficierà di un aumento pari al 10% delle suddette statistiche.

Per venire incontro alla riduzione del numero di persone che possono entrare in un party, gli sviluppatori hanno poi opportunamente ridefinito verso il basso la forza di alcuni Notorius Monster.

Una seconda novità rilevante, riguarda una riprogettazione dei Behest. Anche in questo caso, il numero di partecipanti è stato ridotto da 15 a 8, ma la frequenza con cui si attivano i singoli Behest è passata da 1 ora a 30 minuti.

La patch 1.17 apporta anche l’introduzione di una serie di nuovi contenuti. In primo luogo, sono stati aggiunti nuovi Notorius Monster, dei quali si può avere un’anteprima sempre sul sito di FF XIV. Sono poi stati aggiunti nuovi set di armi ed equipaggiamenti, specifici per le singole classi. Non mancano infine quest secondarie inedite e una serie di interventi all’interfaccia di gioco.

A partire da questo aggiornamento, Square-Enix inizierà inoltre a introdurre i primi contenuti per le Grand Companies of Eorzea. Si tratta di compagnie di ventura, dislocate nelle tre città principali e in competizione fra loro, a cui i giocatori possono aderire per svolgere particolari missioni e ottenere ricompense di grande valore. I dettagli a proposito delle Grand Companies sono ancora scarsi, ma è possibile farsi un’idea generale con alcuni dettagli già diffusi.

L’uscita della patch 1.17, è stata preceduta dalla consueta lettera del producer di Final Fantasy XIV, Naoki Yoshida, il quale ha tracciato il piano dei futuri progetti che si concretizzeranno nei prossimi mesi, durante i successivi aggiornamenti.

Tra le novità più attese dalla community dei giocatori, ci sono un nuovo sistema di combattimento, questa volta incentrato sull’auto-attack ed un misterioso Materia System. Quest’ultimo, in base alle scarse informazioni finora trapelate, dovrebbe consentire di personalizzare armi ed equipaggiamenti, provvisti di appositi slot, con cristalli di Materia in grado di aumentarne l’efficacia e le potenzialità. Si tratterebbe di un sistema analogo a quello presente in Final Fantasy VII. Maggiori informazioni sul Materia System e le altre novità, arriveranno comunque solo nelle prossime settimane.

Notizie su: