QR code per la pagina originale

Microsoft vuole indicizzare i fatti di tutto il mondo

,

Dopo Google, il cui obiettivo è sempre stato quello di indicizzare tutte le informazioni della rete, anche Microsoft ha manifestato di avere simili intenzioni. L’azienda di Redmond, infatti, ha fatto sapere, tramite Chris Anderson del team di ricerca Live, di essere al lavoro sul progetto Fact Index.

Si tratta di una piattaforma che nasce con lo scopo di indicizzare informazioni e fatti di tutto il mondo.

Sul profilo LinkedIn di Anderson si può leggere che il progetto avrà una forte integrazione con Live Search, consentendo a chiunque, tramite un feed XML ed alcune query di esempio, di contribuire alla ricerca. L’idea mira a pianificare l’indicizzazione di ogni database del mondo e mostrarlo in maniera strutturata e gradevole.

Il fatto che Anderson parli di Live Search potrebbe essere un errore di aggiornamento del profilo, dato che il vecchio motore di ricerca è stato ormai da tempo sostituito da Bing.

Non ci sono, tuttavia, ulteriori indizi riguardanti questo progetto, per cui non rimane che attendere i prossimi aggiornamenti, sicuramente molto attesi, considerato anche il successo che Bing sta ottenendo e che sta consentendo a Microsoft di rosicchiare importanti quote di mercato nei confronti di Google.

Notizie su: