QR code per la pagina originale

Office 2015: spuntano screenshot e una “Moorea”

Spuntano online i primi screenshot di Office 2015. L'unica vera novità della suite sembra essere in questa fase l'ignota Moorea 15.

,

Spuntano online i primi screenshot relativi ad Office 2015. Al momento le informazioni sono scarne e sufficienti appena per confermare il fatto che il cantiere è già aperto e che l’obiettivo d’uscita nel 2013 è una ipotesi del tutto plausibile. Ma tra i dettagli scaturiti ve n’è uno che più di ogni altro fa incuriosire: Moorea 15, applicazione della quale ad oggi è possibile soltanto intravedere alcune immagini senza alcun dettaglio esplicativo ulteriore.

La built di riferimento è la 15.0.2714.1001. Le immagini trapelate non suggeriscono informazioni particolari, ma è quantomeno presente un elenco che si suppone completo di quella che sarà l’architettura della suite nelle sue varie applicazioni. I nomi sono una sostanziale conferma di quanto Office propone già agli utenti, ma una novità inattesa spunta sotto il nome di “Moorea 15”.

Questo l’elenco completo delle applicazioni previste:

  • Microsoft Access 15
  • Microsoft Excel 15
  • Microsoft InfoPath Designer 15
  • Microsoft InfoPath Filler 15
  • Microsoft Moorea 15
  • Microsoft OneNote 15
  • Microsoft Outlook 15
  • Microsoft PowerPoint 15
  • Microsoft Project 15
  • Microsoft Publisher 15
  • Microsoft SharePoint Wordspace 15
  • Microsoft Visio 15
  • Microsoft Word 15

L’icona di “Word” che compare tra gli screenshot sembra essere più un elemento temporaneo che non una reale connessione con l’editor testuale. Moorea è in realtà descritto semplicemente con un “everything you need in one place” che vuol dire tutto e nulla, ma che dagli screenshot sembra identificare una sorta di editor in grado di mettere assieme elementi multimediali di ogni tipo per la creazione di contenuti arricchiti la cui natura rimane tutta da sviscerare.

Gli elementi dell’interfaccia sembrano in parte ereditati dal progetto Courier, affossato sul fronte hardware ma probabilmente riciclabile sul fronte software, e da ulteriori esperimenti quali Canvas for OneNote. Ad oggi occorre però attenersi semplicemente a quel che suggeriscono le immagini, in attesa di intravedere le prime versioni che anticiperanno l’uscita ufficiale.

Fonte: WinBeta • Via: ZDNet • Immagine: WinBeta • Notizie su: