QR code per la pagina originale

Apple cresce del 95% grazie a iPad e iPhone

,

Continua l’avanzata trionfale di Apple, foraggiata dai successi dei dispositivi iOS. I dati del periodo fiscale Q2 del 2011 sono molto promettenti e dimostrano come, nel giro di un anno, Apple sia riuscita a crescere del 95%. A trascinare le vendite, i due prodotti di punta della linea di Cupertino: iPad e iPhone.

Le cifre parlano chiaro: l’ultimo periodo fiscale ha visto una grandissima distribuzione di prodotti targati Mela, con 18.65 milioni di iPhone, 4.69 milioni di iPad e 3.76 milioni di Mac. Un successo che sottolinea come il comparto mobile sia riuscito a raggiungere un obiettivo fin ora solo sperato da quello desktop: proporre prodotti non più di nicchia ma di larghissimo consumo.

Stiamo parlando di circa 25 miliardi di dollari di fatturato, con un incremento del’83% dello stesso periodo di riferimento del 2010. Di questi, stupisce, inoltre, come il 59% derivi da vendite sparse su tutto il globo, nonostante gli States rimangano il territorio di preferenza per gli acquisti targati Mela.

Steve Jobs, l’iCEO momentaneamente in congedo di malattia, si è rivelato assolutamente entusiasta di questi dati, che dimostrano la solidità dell’azienda sia in termini d’investimento, innovazione e sviluppo che in quelli di feedback del mercato.

Grazie a una crescita del fatturato trimestrale dell’83% e l’incremento dell’utile al 95%, stiamo colpendo tutti gli obiettivi. Innoveremo su tutti i fronti per il resto dell’anno.

Ora gli occhi sono puntati su iPad 2, la nuova versione del tablet di Cupertino, ma considerando la calda risposta del mercato non ci dovremo stupire se il prossimo trimestre rivelerà altre sorprese targate Mela.