QR code per la pagina originale

Google: un doodle per capire come sarà l’Italia tra 150 anni

,

Dopo il logo realizzato per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia, Google continua con le iniziative che rendono omaggio a quello che in passato è stato uno dei paesi più ammirati al mondo e lo fa con un progetto che coinvolgerà le nuove generazioni passando attraverso la scuola.

L’idea di Google è una competizione chiamata “Doodle per Google: l’Italia tra 150 anni” e consiste nel chiedere ai ragazzi delle scuole elementari e a quelli delle medie inferiori e superiori di realizzare un doodle che rappresenti quello che potrebbe essere il futuro dell’Italia, o almeno il futuro visto dalle nuove generazioni.

I loghi potranno essere inviati a Google da oggi fino al 10 giugno e saranno valutati da una giuria composta dal cantante Jovanotti, dal giornalista RAI Giovanni Minoli, dalla direttrice del Maxxi Arte di Roma Anna Mattirolo e dai rappresentanti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, oltre che dalla community online.

Il doodle che sarà scelto come quello più significativo avrà l’onore di essere online per 24 ore il 30 settembre 2011 sulla home page della versione italiana di Google, mentre alla scuola vincitrice andrà una fornitura di dotazioni tecnologiche fornite da HP (partner tecnico dell’iniziativa) per un valore di 25.000 euro. Inoltre, gli autori dei loghi vincitori delle rispettive categorie (elementari, medie inferiori e superiori) avranno in regalo dei computer portatili HP e alcuni gadget forniti da Google.

Per trovare ispirazione i ragazzi potranno attingere al database di Street View, che ha selezionato 40 punti di interesse scelti come luoghi simbolo dell’Unità d’Italia, navigabili a livello stradale e corredati di didascalie e filmati esplicativi.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali ed è svolta in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e di Rai 150, la struttura che all’interno della televisione pubblica si occupa di promuovere diverse iniziative per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Notizie su: