QR code per la pagina originale

Lancio imminente di iTunes Cloud

,

Se ne parla da parecchio tempo, precisamente dall’acquisizione di Lala.com effettuata alla fine del 2009: Apple avrebbe intenzione di lanciare un proprio servizio di cloud streaming, che consenta agli utenti di ascoltare la loro libreria musicale in mobilità da qualsiasi dispositivo. Qualche indizio di un prossimo lancio l’avevano fornito le nuove funzioni di Mobile Me, ma oggi è una fonte anonima di Reuters a confermarlo.

Sarebbe tutto pronto per il lancio di iTunes Cloud, il servizio di archiviazione remota dei propri brani musicali per la fruizione da qualsiasi device e locazione. La fonte anonima della famosa testata informativa sostiene come il lancio sia ormai prossimo, perché tutte le operazioni di preparazione hardware sembrano essere state terminate.

“Il piano di Apple consentirà ai clienti iTunes di salvare le proprie canzoni su un server remoto per averne accesso da qualsiasi luogo dotato di una connessione Internet”.

Sembrerebbero quindi confermati i rumor sull’acquisto di numerose dotazioni di storage scalato, così come riportato qualche giorno fa. Proprio questa nuova modalità di archiviazione, che permette di risparmiare sia in termini di spazio e costi rispetto ai normali server, dovrebbe garantire il pieno supporto dello streaming per i milioni di utenti di iTunes.

La nuova feature, tuttavia, non è ancora stata lanciata perché bisogna prima risolvere una questione di importanza addirittura più urgente rispetto alle dotazioni hardware: gli accordi con le case discografiche. La fonte di Reuters sostiene come Apple non sia ancora arrivata ad un accordo soddisfacente con le major del settore, probabilmente perché Cupertino vorrebbe fornire questo servizio gratuitamente, mentre i big della musica vorrebbero invece trarne profitto con le licenze. Tuttavia, si tratterebbe davvero di un attesa di poche settimane: iTunes Cloud, di conseguenza, verrà presentato al prossimo WWDC?

Notizie su: