QR code per la pagina originale

iPhone 6 più sottile e leggero col display Sharp

,

Nonostante le continue indiscrezioni sull’arrivo di un iPhone 5 dopo l’estate non siano finora state confermate da Apple, il gruppo avrebbe già delineato i piani per la sesta generazione del melafonino e sembra che sia già stato trovato chi si occuperà della produzione dei display dell’iPhone 6: si tratta di Sharp, che dovrebbe fornire schermi LCD dotati di una nuova tecnologia, volta a permettere un minor spessore e un minor consumo di energia.

Questa tecnologia si chiama “low-temperature poly-silicon” e i cosiddetti “p-Si LCD” sono realizzati con sicilio policristallino, possibilità che consente il montaggio della componentistica direttamente dal substrato di vetro. I vantaggi di uno schermo del genere non solo risiedono in una maggiore sottigliezza, ma anche di ridurne il peso e, appunto, i consumi energici, per non dimenticare un incremento della lunghezza focale che consente delle immagini più vivide.

Tutto l’iPhone 6 dovrebbe comunque essere più leggero e sottile, perché tutti i componenti dedicati al controllo del touchscreen saranno integrati direttamente all’interno del display, e da lì saranno collegati alla CPU: ciò vuol dire che sarà minore lo spazio occupato dai circuiti elettrici che si trovano dentro il melafonino.

La produzione di tali display Sharp dovrebbe iniziare tra un anno, ovvero nella primavera del 2012, mentre l’iPhone 6 è attualmente previsto per l’estate successiva. Intanto, l’arrivo dell’iPhone 5 entro la fine dell’anno appare sempre più probabile.

Notizie su: