QR code per la pagina originale

MySpace in svendita

Murdoch sarebbe disposto a perderci pur di venderlo: MySpace è ormai sul mercato, per 100 milioni, quasi sei volte meno del suo prezzo.

,

Ormai il suo ricchissimo proprietario ha rinunciato a tirarlo fuori dalle sabbie mobili ed è disposto a perderci: Rupert Murdoch è pronto a svendere MySpace. Questa è la notizia data dal suo stesso giornale, il Wall Street Journal, confermando le indiscrezioni degli ultimi tempi.

Quanti dollari si devono mettere sul piatto per portarsi a casa il social network? Circa 100 milioni di dollari, ovvero quasi sei volte meno di quanto spese il tycoon autraliano nel 2005 per acquisirlo nella sua News Corporation. All’epoca sembrava destinato a conquistare il mondo, ma il fenomeno Facebook si apprestava a cambiare tutto.

Pare che siano già arrivate una dozzina di offerte per il social entertainment che negli ultimi anni ha tentato, senza successo, di riposizionarsi diventando un punto di riferimento per musicisti e creativi, ma le cifre sono crudeli: 156 milioni di dollari di perdita nell’ultimo trimestre 2010, traffico calato della metà rispetto allo stesso periodo l’anno scorso.

Nonostante gli sforzi per rilanciare MySpace, come il totale restyling della pagina e del logo, durante l’ultimo anno il sito ha dovuto subire continui sorpassi, l’ultimo dei quali da parte di Twitter. Destino segnato, oppure continuerà a vivere nella Rete?

Notizie su: