QR code per la pagina originale

NAVTEQ, la tecnologia LocationPoint sbarca in Cina

,

NAVTEQ ha comunicato di aver lanciato in Cina il suo network pubblicitario mobile basato sulla tecnologia di localizzazione LocationPoint, aprendosi così la strada su uno dei mercati potenzialmente più importanti e promettenti dell’intero pianeta.

Con il sistema LocationPoint di NAVTEQ gli inserzionisti hanno la possibilità di veicolare annunci pubblicitari mirati, facendo arrivare un messaggio promozionale solo agli utenti che si trovano in una determinata area geografica pertinente con il negozio o il prodotto in questione.

Il servizio consente così una forte personalizzazione degli annunci, per un’efficacia aumentata anche da alcune funzioni interattive come il click to map, che consente di fornire tutte le indicazioni sui percorsi, tali da guidare gli utenti fino a raggiungere il luogo in cui si trova l’autore dell’inserzione.

NAVTEQ LocationPoint sarà quindi disponibile in Cina per una vasta gamma di dispositivi portatili come smartphone o tablet, indifferentemente dalla piattaforma software su cui ogni dispositivo funziona. Con queste parole, Chris Rothey, Vice presidente NAVTEQ responsabile della pubblicità, ha presentato la novità:

LocationPoint offre alle imprese commerciali un mezzo dinamico e nuovo per raggiungere i consumatori in mobilità con offerte mirate e ad elevato impatto. D’altro canto la piattaforma consente agli “editori” e a coloro che sviluppano e offrono soluzioni di reperire nuove risorse e fonti di reddito per offrire contenuti di elevata qualità, incrementando nel contempo il valore dell’esperienza dei consumatori.

Portando il servizio LocationPoint in Cina, NAVTEQ conferma la volontà di puntare sul settore della pubblicità sui dispositivi mobili, un mercato per il quale gli osservatori stimano una forte crescita, tanto che nel 2011, solo negli USA, questo genere di investimenti dovrebbe superare il miliardo di dollari.

Notizie su: