QR code per la pagina originale

Samsung Central Station, monitor con docking station

Anteprima del nuovo Samsung Central Station, un particolare display che grazie ad una docking station permette di connettere vari device in wireless.

Samsung Central Station

,

Samsung ha annunciato qualche tempo un nuovo, particolare, display chiamato Central Station. Particolare perché questa soluzione è volta a permettere la connessione wireless di più dispositivi rapidamente e in modo semplice, senza l’ingombro dei fili. Engadget ha avuto modo di metterci le mani in anticipo e, grazie alle informazioni diffuse, è possibile dare uno sguardo più approfondito al prodotto.

Samsung Central Station si alimenta solo con un cavo USB da connettere al case del computer o al notebook, cosa che contribuisce ad un maggior ordine sulle scrivanie. Se poi si pensa che gli altri dispositivi saranno connessi via wireless, significa che non avremo alcun altro cavo di mezzo.

Il monitor, che funge dunque con un docking station incorporato, è in alta definizione (Full HD 1080p), possiede uscite HDMI e VGA, una porta per gli altoparlanti, quattro porte USB, delle quali due sono USB 3.0, più un’ulteriore slot USB che funziona solo per le connessioni cablate.

Installare il prodotto è facile: basta solo collegare il cavo alla porta USB del proprio computer e avviare l’installazione dei driver. Tutto quello che dovrà fare l’utente è connettere i dispositivi wireless allo schermo e restare nel raggio d’azione (pari a cinque metri) per non perdere la connessione. Il display si disconnette automaticamente quando ci si allontana troppo, e si connette a sua volta nuovamente quando ci si riavvicina.

In definitiva si tratta di un prodotto piuttosto affidabile, compatibile con tutti i PC, mentre il supporto per i Mac arriverà con dei driver rilasciati entro la fine dell’anno. Il modello da 23 pollici costa 449 dollari (circa 300 euro), mentre per la versione da 27 pollici il prezzo sale a costa 599 (circa 400 euro).

Notizie su: