QR code per la pagina originale

Le nozze di William e Kate in live streaming

Il Principe William e Kate Middleton si sposano e sul Web sono stati messi a disposizione vari live streaming per assistere al "primo matrimonio digitale".

,

Ormai ci siamo, il gran giorno è arrivato: il Principe William e Kate Middleton si sposano oggi presso l’Abbazia di Westminster (Londra) e si tratta di uno degli eventi più attesi e acclamati dell’anno tanto da ricevere una copertura mediatica con pochi precedenti. Sul Web si può addirittura assistere in diretta al matrimonio reale, sia su YouTube che tramite altri canali.

Come comunicato dalla Casa Reale d’Inghilterra, l’intera cerimonia è trasmessa in live streaming su un canale apposito di YouTube a partire dalle 11, ora italiana. William e Kate sono i primi due sposi a sbarcare su YouTube con un evento mondiale e saranno puntati su di loro gli occhi dell’intero pianeta, che potrà usufruire di un servizio che non solo metterà a disposizione il filmato del matrimonio, sia in diretta che in differita (subito la conclusione della cerimonia), ma anche la possibilità di commentare, firmare un “Libro degli ospiti” virtuale e caricare un videomessaggio di auguri. YouTube offre dunque la possibilità di far partecipare tutti alle nozze reali dell’anno, in maniera del tutto semplice e gratuita, direttamente dallo schermo di casa propria.

Oltre alla piattaforma di condivisione video di Google, vi sono altri portali a ospitare la diretta: a partire dalle ore 10, l’evento è trasmesso in streaming dalla britannica ITN, mentre sempre dalle ore 11, partono le coperture video di AP Live, CBS News, Live Stream e UK Press Association, che offriranno anche ai visitatori la possibilità di scambiare commenti. Mezz’ora più tardi saranno disponibili i live streaming della BBC, ABC News e Fox News, sia via pc che sulle relative applicazioni per iOS e Android.

A quanto pare durante la cerimonia non saranno graditi tweet ed aggiornamenti di status da parte degli invitati, tanto che la chiesa sarà schermata per evitare l’uso di smartphone durante il fatidico “si”. La presenza dei media all’altare è comunque assicurata e le cronache di questi giorni hanno ben testimoniato quanto alto sia l’interesse in tutto il mondo per uno degli eventi più chiacchierati del momento.

Via dunque a quell’evento già proclamato come il primo matrimonio digitale dell’era Internet dove, per la prima volta nella storia dei reali, un momento del genere sarà catturato online e condiviso con milioni di persone. E tanti auguri agli sposi.

Commenta e partecipa alle discussioni