QR code per la pagina originale

iPhone 4: le differenze tra il bianco e il nero

Un'analisi del nuovo iPhone 4 mostra due cambiamenti apportati da Apple ai sensori interni, in particolare alla fotocamera e a quello di prossimità.

,

Dall’arrivo sull’Apple Store online dell’edizione bianca di iPhone 4 sono diversi i rumor circa le possibili differenze con l’edizione nera. Se le ipotesi riguardanti un differente spessore, maggiore rispetto alla controparte giunta sul mercato durante la scorsa estate, hanno trovato una pronta smentita (ufficiosa) da parte del gruppo di Cupertino, l’apertura dello smartphone per un’analisi dettagliata mostra due importanti differenze nei sensori interni utilizzati dalla Mela.

La prima differenza, piuttosto evidente, è nel sensore della fotocamera. Proprio tale sensore è stato etichettato come una delle cause che hanno portato allo slittamento di diversi mesi del modello bianco, la cui colorazione sembrava andare in conflitto con il flash a LED della fotocamera posteriore da 5 MegaPixel. La capacità del sensore, a quanto pare, è rimasta la stessa: le modifiche apportate dagli ingegneri riguardano dunque la modalità di esposizione alla luce, fondamentale per ottenere fotografie di buona qualità.

Un ulteriore cambiamento riguarda il sensore di prossimità, sfruttato dall’iPhone per rilevare la vicinanza del volto dell’utente durante le telefonate al fine di spegnere il display touchscreen. Le motivazioni che hanno spinto a tale modifica risultano ancora ignote, anche se non è da escludere un problema simile a quello rilevato con la fotocamera. Il sensore di prossimità risulta difatti maggiormente in vista nella versione bianca di iPhone 4, probabilmente con lo scopo di migliorare l’interazione con il mondo esterno.

Piccoli cambiamenti di elettronica hanno dunque permesso ad Apple di lanciare sul mercato la tanto attesa versione bianca della quarta generazione di Melafonini, disponibile per l’acquisto dallo scorso 28 aprile. Le modifiche apportate confermano dunque ancora una volta le ipotesi relative a conflitti con la vernice utilizzata per dotare l’iPhone 4 di una diversa colorazione, che ha causato non pochi fastidi alla società di Cupertino ma che le hanno permesso allo stesso tempo di estendere il proprio know-how tecnico.

Fonte: Apple Insider • Notizie su: