QR code per la pagina originale

Facebook: video su Osama Bin Laden, ma è un virus

Su Facebook stanno proliferano falsi post con video e immagini di Osama Bin Laden, ma sono virus.

,

Fate attenzione, nelle ultime ore stanno girando molti post che invitano a visionare immagini o video cruenti sulla morte di Osama Bin Laden. Sono tutti virus. Ecco come riconoscerli.

I falsi post che si stanno moltiplicando su Facebook sono la versione italiana di quelli che si sono visti immediatamente dopo la notizia della morte del terrorista arabo nei social network americani.

Quelli che vanno per la maggiore sono due: “Osan Bin Laden è stato ucciso oggi. Abbiamo le foto. Clicca su questo link per vederle” e “Il video dell’esecuzione di Bin Laden. Guarda cosa fanno questi soldati ad Osama”.

Se si clicca su questi post si viene reindirizzati ad una pagina con un link che chiede di venire incollato su una nuova scheda del browser, attendendo pochi secondi per avviare l’applicazione. Sono i secondi che servono a installare il malware.

Come succede sempre in occasioni di eventi molto emotivi, i criminali informatici ne approfittano per ideare nuovi modi per rubare i nostri dati personali. Se vedete questi messaggi sulla vostra bacheca segnalate subito il post come spam. Ciò contribuirà a cancellarlo e ad aiutare i tecnici di Facebook.

Purtroppo, anche se basterebbe pensare un attimo a come è del tutto improbabile che qualcuno oltre alla CIA possegga il video dell’uccisione di Osama Bin Laden, molti hanno cliccato. Lo si nota già in molti profili sul social network. Il malware si moltiplica attraverso la chat e i nostri amici. Quindi è importante non cliccare nessuno di questi post su Osama, e segnalarli.

In caso invece ci siate cascati, ma non avete incollato nessun link né atteso il caricamento di alcun file, probabilmente siete ancora protetti. Una scansione con Defender Safego comunque potrebbe essere utile.

Notizie su: