QR code per la pagina originale

The Disease Journey, una storia fatta di url

The Disease Journey è un progetto di sensibilizzazione nei confronti della sclerosi multipla che ha dato vita alla prima "URL Story" del web.

,

Divenuto uno dei più importanti mezzi di comunicazione, il web è utilizzato da numerose compagnie e associazioni per promuovere iniziative nonprofit o umanitarie. È il caso di “The Disease Journey“, che rivoluziona il mondo di narrare una storia facendo uso degli strumenti che la grande Rete mette a disposizione. Ed è così che la storia, invece di iniziare con “c’era una volta”, inizia con “http://”.

The Disease Journey è un progetto mirato alla sensibilizzazione nei confronti della sclerosi multipla, malattia che colpisce il sistema nervoso umano e ogni miete migliaia di vittime. Il tutto parte dalla narrazione di una storia in cui una donna, afflitta proprio da sclerosi multipla, va alla ricerca di una cura per il suo male. La trama potrà sembrare scontata, ma non lo è certamente il modo in cui si dirama: The Disease Journey ha dato vita infatti alla prima “URL Story”, in cui sono i nomi a dominio a parlare.

Partendo dal primo URL “questa-e-la-storia-di-una-donna.com” si da il via alla narrazione: cliccando sulla freccetta posta sul lato destro della pagina si passa al secondo dominio, “che-non-riusciva-a-muoversi.com”, e così poi si prosegue un viaggio in quello che è uno dei mali peggiori che affligge l’umanità, cui devono essere date ancora tante risposte prima di poter trovare una cura efficace. Click dopo click si penetra in una storia che potrà sembrare frutto della finzione, ma la cui essenza permea la vita di milioni di persone. 30 diversi domini compongono la storia, creando un puzzle che collega Rete e mondo reale.

Il web diventa così il canale per una campagna di sensibilizzazione che fa proprio della Rete il suo mezzo di diffusione, creando un modo alternativo di utilizzare strumenti finora adottati con bel altri scopi. Al termine del percorso si giunge così al capolinea della storia, con la possibilità di effettuare una donazione (sia online che offline) o di ricevere ulteriori informazioni sull’iniziativa, con la speranza che Internet possa esprimere a pieno le proprie potenzialità in situazioni delicate come la lotta alla sclerosi multipla.

Fonte: The Disease Journey • Notizie su: