QR code per la pagina originale

Il marchio Apple vale più di Google

,

Secondo uno studio condotto dalla Millward Brown, pare proprio che nel 2011 Apple abbia scalzato Google dalla prima posizione nella classifica BrandZ dei 100 marchi più prestigiosi al mondo. Dopo quattro anni di predominio assoluto da parte di Mountain View, la Mela si aggiudica anche questo riconoscimento.

La leadership incontrastata è durata per quattro anni, poi Google ha dovuto capitolare, e così questa volta il suo brand vale appena (si fa per dire) 172,4 miliardi di dollari contro una capitalizzazione di mercato da parte di Apple che sfiora i 319,4 miliardi di dollari. La meticolosa attenzione ai dettagli e la crescente presenza dei suoi prodotti nel comparto business, conditi dal successo spiazzante dell’iPad, ha consentito ad Apple azzardi che i competitor possono solo sognare:

“Apple sta rompendo le regole in termini di modelli di prezzo. Sta facendo quello che fanno i marchi di lusso, dove a un maggior valore del brand corrisponde un rafforzamento del desiderio negli utenti. Ovviamente, deve essere alleato di esperienze e prodotti grandiosi, ed Apple è stata estremamente attenta su questo.”

Per intenderci rispetto al 2006, l’anno in cui è stata creata la classifica, il brand della Mela è cresciuto addirittura dell’859%, soprattutto grazie al successo dell’iPhone prima e dell’iPad successivamente.

Per il resto, la top 10 è colonizzata praticamente in toto dai blasoni della tecnologia consumer e delle società di telecomunicazioni. Al terzo posto c’è infatti IBM mentre Microsoft siede al quinto; AT&T migliora raggiungendo il settimo posto ma China Mobile – il maggior carrier mobile al mondo – è relegato al nono. Tra i marchi più interessanti segnaliamo Baidu, principale motore di ricerca in lingua cinese, aggrappato alla 29esima posizione e Facebook, che fa la sua prima apparizione in 35esima posizione.

Notizie su: