QR code per la pagina originale

23000 utenti sotto inchiesta per pirateria

23 mila utenti sono sotto inchiesta per aver scaricato un film di Sylvester Stallone. E' una delle cause più ampie mai avviate negli USA.

,

Almeno 23.000 utenti che hanno scaricato il film “The Expendables” su BitTorrent stanno per ricevere la notifica di un procedimento legale per aver effettuato il download illegalmente. Si tratta del più grande processo per download illegali mai visto negli Stati Uniti.

Un giudice federale ha accettato la richiesta di consenso da parte della US Copyright Group per citare in giudizio i provider – tra i quali vengono segnalati AT&T, Charter, Comcast, Cox, Frontier, Verizon, Time Warner e tanti altri – in modo tale da obbligarli a fornire l’identità di tutti coloro i quali hanno scaricato illegalmente il film di Sylvester Stallone. Per ora i dati che sono stati forniti ai provider riguardano ben 23.000 utenti, ma il numero è destinato ad aumentare drasticamente con il proseguo della ricerca. I provider sono obbligati a fornire tutte le informazioni necessarie al gruppo per la difesa del copyright poiché hanno ricevuto un ordine tassativo dalla magistratura, ordine dal quale non possono a questo punto sottrarsi. Le citazioni in giudizio partiranno da questa settimana, e gli imputati dovrebbero ben presto ricevere una lettera di notifica; non è ancora chiaro quanto l’US Copyright Group chiederà come risarcimento, ma in casi precedenti sono stati chiesti fino a 3.000 dollari per ogni singola violazione.

Questa notizia arriva a pochi giorni da quella che ha visto un altro caso analogo relativa ad una società canadese che fornisce film per adulti sul web. Il giudice americano che si occupava del caso ha però rifiutato la richiesta di citazione in giudizio perché, a suo parere, un indirizzo IP non è imputabile a una singola persona: potrebbe essere un vicino, qualcuno in strada, un ospite, e non v’è certezza assoluta che possa identificare il proprietario dell’abbonamento Internet. A ogni modo, negli Stati Uniti sono circa 140.000 gli utenti coinvolti in procedimenti legali per la difesa del diritto d’autore; il numero è ancora relativamente basso, ma le Major stanno tentando con sempre maggior efficacia di punire chi scarica illegalmente un contenuto.

Fonte: Wired • Immagine: Olivier Brunchez • Notizie su: