QR code per la pagina originale

Microsoft aggiunge nuove gesture per Surface

,

Le interfacce touch hanno ormai invaso la vita quotidiana di tutti i possessori dei moderni smartphone o tablet, ma ci sono ancora diverse funzionalità che non possono essere ancora gestite. Microsoft Research ha mostrato nuove gesture per Surface, da cui i produttori potrebbero trarre ispirazione per i futuri dispositivi mobile.

L’interazione con i pannelli touchscreen avviene esclusivamente mediante una o più dita delle mani. L’azienda di Redmond ha sviluppato un metodo per riconoscere la forma delle mani.

Le tre nuove gesture che Microsoft definisce “Rock & Rails” sono: un pugno, che mantiene fermi gli oggetti sullo schermo; una mano diritta, che forma una linea rispetto alla quale gli elementi dell’interfaccia utente si muovono perpendicolarmente; una mano curva, che fissa un punto di rotazione.

Con la prima gesture si può, ad esempio, effettuare l’ingrandimento di una immagine mantenendo il rapporto di aspetto, mentre con la seconda, l’immagine può essere allungata orizzontalmente o verticalmente, oppure una serie di immagini può essere allineata rispetto alla linea della mano.

Le attuali interfacce multitouch sono semplicemente la riproduzione dei movimenti del mouse, dove ad un click corrisponde un dito della mano. In futuro, gli utenti potranno utilizzare i movimenti dell’intera mano per compiere operazioni anche complesse.

Notizie su: