QR code per la pagina originale

Microsoft-Skype: i motivi dell’acquisizione

,

Con una mossa a sorpresa, Microsoft ha acquisito Skype per la cifra di 8,5 miliardi di dollari. Ma quali sono i motivi che hanno spinto l’azienda di Redmond a muoversi così velocemente? Su Cnet sono elencate alcune ipotesi.

Innanzitutto Microsoft è in ritardo su Internet e può sfruttare la tecnologia di Skype nei suoi prodotti di comunicazione. Con una base di 170 milioni di utenti collegati e 207 miliardi di minuti (voce e video) nell’anno scorso, Microsoft spera di capitalizzare tutto questo sfruttando la tecnologia del software VoIP.

Skype offre a Microsoft l’opportunità di competere con Google e Apple. Una possibilità che fa molto gola a Steve Ballmer, che ha dichiarato:

Siamo ambiziosi e lungimiranti. Abbiamo grandi obiettivi e aspirazioni. E quando guardiamo al mondo e alla possibilità di fare di più con la tecnologia, questo ci guida per continuare a spingere.

Microsoft può integrare Skype in diversi prodotti, da Outlook a Messenger, passando per Hotmail, Xbox Live e Lync. Senza dimenticare, ovviamente, Windows Phone. Contemporaneamente Microsoft può convincere gli utenti Skype ad utilizzare i suoi prodotti: si prospetta la nascita di una forte sinergia tra servizi, in cui il software VoIP può funzionare da collante.

La posta in gioco è molto alta. E forse è anche per questo che Microsoft ha rischiato così tanto per mettere in porto la sua acquisizione più costosa.

Notizie su: