QR code per la pagina originale

eBook: boom nelle vendite dei libri digitali

,

Il mercato dei libri in formato digitale è in ottimo stato di salute e continua a migliorare a vista d’occhio. È quanto emerge dalle parole rilasciate dalla casa editrice HarperCollins, secondo cui le cifre relative alla vendita di eBook registrano costantemente nuovi record, a conferma dell’enorme gradimento da parte dei lettori nei confronti di questa alternativa ai tradizionali libri cartacei.

Cifre importanti, dunque, per il mercato degli eBook, la cui crescita è quantificabile in 5/10 punti percentuali alla settimana. I libri cartacei, d’altro canto, nel corso dell’ultimo anno sono stati caratterizzati da un trend diametralmente opposto, con perdite nell’ordine del 7% nel solo 2010. Le cause di tale andamento sono certamente diverse, ma non c’è dubbio che tra queste figuri anche il boom dei libri elettronici.

I vertici di Random House parlano invece di una crescita del 10% nelle vendite degli eBook nell’ultimo anno. Lentamente si passa dunque dalla carta ai display, dall’inchiostro ai bit, per una transizione che sa di taglio netto con il passato senza perdere tuttavia la sostanza principale. Sebbene i libri in formato cartaceo posseggano pur sempre un fascino ineguagliabile, è lo sviluppo tecnologico a farla da padrone, con un numero crescente di dispositivi in grado di offrire in pochi tocchi qualsivoglia libro o giornale.

A guidare il mercato sono gli Stati Uniti, cui spetta la fetta più importante nelle percentuali di vendita degli eBook nel mondo. Giorno dopo giorno il catalogo di libri disponibili anche in formato digitale si arricchisce di nuovi nomi, con una velocità tale da coprire buona parte della letteratura moderna a stelle e strisce. Per quanto concerne l’Italia, invece, il trend è sì in crescita ma il numero di eBook disponibili non è ancora sufficientemente elevato da permettere un paragone con gli USA.

Notizie su: