QR code per la pagina originale

Audiweb: online sette italiani su dieci

I dati Audiweb per il mese di aprile indicano una penetrazione della Rete in Italia pari ormai al 70% della popolazione. Con forti margini di crescita.

,

12,8 milioni di famiglie italiane, ossia il 60% circa del totale, ha dichiarato di avere in casa un collegamento ad Internet. È questo il dato che trapela dall’ultima rilevazione Audiweb con cui il gruppo fotografa l’andamento della Rete in Italia, la sua penetrazione nelle case e la sua incidenza nella vita di tutti i giorni.

Secondo quanto emerso sono 34,4 milioni gli italiani che hanno una connessione, cioè il 70% del totale della popolazione compresa tra gli 11 ed i 74 anni. Il dato importante è l’incremento del 7% registrato rispetto all’anno passato, il che dimostra come anche in Italia, ove l’analfabetismo informatico è ancora alto rispetto alla media europea, la Rete si sta comunque imponendo ad alti ritmi nel tentativo di recuperare il gap accumulato negli anni passati. Non aumentano soltanto gli utenti connessi, ma aumenta anche la loro effettiva presenza online: +12% nell’audience anno su anno, raggiungendo quota 25,9 milioni di cittadini che nel mese di aprile hanno navigato almeno una volta (il margine di crescita, come evidenziato dai numeri, è ancora molto ampio).

Gli accessi avvengono prevalentemente da casa (+11%) ed in minor misura sul lavoro (+7.6%), mentre risulta minoritario l’accesso dai luoghi di studio, Internet Cafè ed altre dislocazioni. Interessanti i dati relativi al mobile, frontiera nella quale il nostro paese è invece una piccola avanguardia:

L’accesso a internet da cellulare/smartphone/PDA è disponibile per 7,3 milioni di individui, il
15,2% degli Italiani nella fascia considerata dalla ricerca, con un incremento del 50,5% su base annua. In particolare, il 62,7% di coloro che possono accedere a internet dal proprio cellulare o smartphone dichiara di effettuare almeno una delle attività legate alla navigazione su internet. Tra le attività più citate: per il 50,4% navigare su internet, il 27,6% inviare/ricevere e-mail, il 26,6% consultare motori di ricerca, il 24,7% accedere ai social network, il 19,6% consultare itinerari/mappe. Quote comprese tra il 10% e il 19% per altre attività come scaricare applicazioni, consultare il meteo, consultare siti di news, guardare video online, scaricare musica

Accede ad Internet il 73.6% degli uomini ed il 69.5% delle donne, mentre la fascia d’età più rappresentata è quella dei 18-34enni (87%) contro l’86.8% dei giovani tra 11 e 17 anni. La percentuale degli utenti connessi al sud è del 10% inferiore rispetto al 75% registrato al centro ed al nord.

Fonte: Audiweb • Notizie su: