QR code per la pagina originale

iPhone 4 ed App Store da Guinness dei Primati

,

I record dell’App Store non si fermano soltanto ai download e ai risultati fiscali, ma varcano i confini della finanza per entrare di petto anche nel celeberrimo Guinness Book of World Records, ovvero il Guinness dei Primati, e la coppa d’oro questa volta se l’aggiudicano iPhone 4 e diversi titoli dell’App Store.

Con 1,5 milioni di unità commercializzate nel solo giorno del lancio, iPhone 4 strappa tutti i competitor del gaming mobile; a mo’ di paragone basti pensare che la PlayStation Portable è riuscita ad arrivare ad “appena” a 200.000 console, superata dal Nintendo DS con mezzo milione di dispositivi. Si tratta, secondo il gaming editor del Guinness Gaz Deaves, di un nuovo primato che ha avuto effetti in ambiti che una volta non si congiungevano:

“Il rilascio dell’iPhone non ha semplicemente cambiato il mondo dell’industria mobile, ma anche quello dei videogame.”

Ma un altro record l’ha strappato App Store. Coi suoi 37.362 giochi a catalogo, rappresenta il video game store più grande al mondo, e non batte soltanto l’Android Market ma persino i 1.300 titoli dell’Xbox Live Arcade e i 576 della Virtual Console Wii. E una menzione d’onore va ad Angry Birds, in qualità di “Più famoso gioco a pagamento acquistabile in un App Store nella maggior parte dei paesi.” Si tratta di un record difficile da scalfire, visto che ha generato 6,5 milioni di download globali in 67 nazioni sparse per il mondo.

Infine, citiamo il titolo più popolare dell’App Store, Tap Tap Revenge, coi suoi 15 milioni di download a pagamento e lo spassosissimo Plants vs. Zombies (seriamente, se non l’avete mai visto, dategli un’occhiata subito!) con addirittura due record nella sua categoria: è stato infatti il primo a raggiungere il milione di dollari di guadagni – appena 9 giorni dalla sua pubblicazione – e il più rapidamente venduto della storia dello store, con 300.000 download nel medesimo periodo.

Notizie su: