QR code per la pagina originale

NVIDIA delusa dalle vendite dei tablet Android

,

Quasi la totalità dei nuovi tablet presentati o commercializzati negli ultimi sei mesi, e dotati di sistema operativo Android 3.0 Honeycomb, dispongono del System on Chip NVIDIA Tegra 2. Sembra tuttavia che le vendite siano state inferiori alle aspettative, tanto da spingere Jen-Hsun Huang, Chief Eloquence Officer di NVIDIA a togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Secondo Huang una delle debolezze è da individuare nella carenza di applicazioni ottimizzate per i tablet, nonostante un parco software enorme, ma che è costituito quasi esclusivamente da codice realizzato per dispositivi con schermi piccoli e dotati di risoluzioni inferiori.

Altra criticità sarebbe da imputare alla commercializzazione dei modelli 3G/4G come configurazione standard, invece dei più economici WiFi, spingendo in alto il prezzo e scoraggiando delle grosse fette di possibili acquirenti.

In questa analisi accurata e largamente condivisibile, Jen-Hsun Huang puntualizza come la maggior parte di questi problemi siano già stati sorpassati dalla nuova ondata di dispositivi in arrivo, caratterizzati da costi più contenuti e corpi più sottili e leggeri. Per quanto riguarda il software ottimizzato, gli sviluppatori si limiteranno a soddisfare la domanda del mercato, che crescerà presumibilmente assieme alla diffusione capillare dei nuovi tablet.

Notizie su: