QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed: Revelations è il progetto più grande mai realizzato da Ubisoft

Centinaia di dipendenti Ubisoft al lavoro sul nuovo Assassin's Creed

,

Lo sforzo e l’impegno che Ubisoft sta mettendo nella realizzazione di Assassin’s Creed: Revelations sono palesati dalla grandezza del team di sviluppo attualmente al lavoro sul titolo, ovvero uno dei più grossi mai messi in piedi dal publisher e sviluppatore francese.

Secondo alcune indiscrezioni rivelate dalla rivista Game Informer, oltre ai quasi 200 dipendenti della sede Ubisoft di Montreal, da sempre i principali artefici della serie, starebbero collaborando ad Assassin’s Creed: Revelations anche membri di altre sezioni, in particolare quelle di Annecy, Singapore, Quebec City, Bucarest e della Svezia.

Come ha infatti spiegato il creative director della serie Assassin’s Creed, Alexandre Amancio, Revelations sarà un gioco enorme, la cui quantità di tempo e di dati necessari per mettelo insieme sono tremendamente elevati. Per questo, è necessario un lavoro cooperativo con diversi altri team Ubisoft sparsi per il mondo, ognuno al lavoro su differenti elementi del progetto.

Come era già stato precisato in passato, Revelations non sarà Assassin’s Creed 3, bensì la terza e ultima avventura di Ezio Auditore, che chiuderà tutti i buchi della trama rimasti aperti a partire dal primo episodio.

Notizie su: