QR code per la pagina originale

InFamous 2: hands-on

Nuova città, nuova grafica, nuovi poteri, ma sempre in lotta fra bene e male.

,

InFamous 2 vede ancora una volta il bike messenger elettricamente potenziato, Cole MacGrath, che avevamo apprezzato nella prima iterazione del titolo targato Sucker Punch, in lotta fra bene e male (a seconda delle scelte che si compiranno nel corso del gioco) in un contesto ricco di nuovi scenari.

Per InFamous 2 gli sviluppatori hanno lavorato sostanzialmente su due aspetti fondamentali: modello di gioco e grafica, sebbene fra le novità non dovrebbe mancare anche una piattaforma per creare nuove missioni in scenari inediti.

Nel corso della nostra recentissima prova con mano, abbiamo giocato ai primi capitoli di InFamous 2, ritrovando, come anticipato, un gameplay familiare, basato sul sistema Karma (si può agire perseguendo il bene o il male) e personaggi noti.

La storia segue quella del primo capitolo, con il protagonista che abbandona le macerie di Empire City per dirigersi verso New Marais, una nuova ambientazione ispirata alla città statunitense di New Orleans. Qui, in compagnia dell’amico di sempre Zecke, dovrà inseguire il nemico The Beast, per impedirgli di distruggere il mondo.

Oltre alla missione principale, però, Cole dovrà affrontare anche la Milizia, un gruppo di soldati guidati da Josh Bertand III, altro avversario di sempre, che ha il compito di distruggere chiunque abbia superpoteri come il nostro “eroe per caso”.

La trama di InFamous 2 non brilla forse per originalità, ma il sistema Karma ampliato e un’interazione decisamente migliorata sono in grado di supplire a questo aspetto.

Abbiamo notato anche un grande lavoro sulla grafica, al passo coi tempi per ampiezza e ricchezza degli scenari. Molto dettagliati sono anche Cole, gli oltre 100 avversari e gli effetti di luce. Ad altissimo livello anche le sequenze cinematiche.

L’azione è più coinvolgente e frenetica, con scontri più complessi anche grazie alle nuove armi e mosse disponibili. Tra le più interessanti ci sono senza dubbio quelle in cui si possono combinare i poteri di elettroconduzione con la creazione di ghiaccio, per congelare per esempio i nemici, oppure scatenare devastanti trombe d’aria, con effetti visivi sul mondo e sui nemici che lasciano davvero a bocca aperta per spettacolarità.

Il nuovo scenario, inoltre, contribuisce al divertimento. New Marais è ricca di ambientazioni affascinanti ed è molto più ampia e complessa di Empire City.

InFamous 2 ci ha fatto, nel complesso, un’ottima impressione, mostrando un ampio miglioramento rispetto al suo predecessore. Sucker Punch ha lavorato con successo sul modello di gioco e sulla grafica, che mostrano notevoli passi in avanti, senza dimenticare il sonoro, anch’esso impressionante.

InFamous 2 è atteso per l’8 giugno su PlayStation 3, disponibile in edizione normale o Collector’s Edition.

Nel momento in cui tornerà in rete e perfettamente funzionante PlayStation Network sarà possibile approfittare anche dell’inedito editor di scenari e missioni: l’opportunità di creare un numero infinito di livelli da condividere online incrementerà notevolmente la longevità di un titolo che promette comunque di essere uno dei blockbuster della stagione.

Notizie su: