QR code per la pagina originale

MACDefender, confermata la diffusione del malware

,

Sono passate più di due settimane dalle prime segnalazioni relative a MACDefender, un nuovo malware spuntato su alcuni sistemi Mac OS X. La situazione non è stata risolta, anzi, nel frattempo le chiamate ai call center incaricati dell’assistenza per i prodotti di Cupertino si sono moltiplicate, come racconta uno dei responsabili di questi centri sulle pagine di ZDNet.

Se inizialmente il problema si presentava come isolato, ormai ha assunto proporzioni ben più ampie, arrivando a coinvolgere quotidianamente un numero non trascurabile di clienti alle prese con il codice maligno.

Tutto è cominciato con alcune chiamate due settimane fa, mentre negli ultimi giorni oltre il 50% delle telefonate che gestiamo sono relative a questo argomento. Personalmente, nelle ultime 48 ore ho parlato a 60 persone alle prese con MacDefender.

L’intervista prosegue poi con il responsabile AppleCare che dichiara come, secondo le regole previste nell’accordo con l’azienda, il suo team è tenuto a registrare ogni segnalazione, ma non a intervenire praticamente fornendo consigli all’utenza sul procedimento da effettuare per rimuovere il malware.

Non siamo tenuti ad aiutare chi ci chiama. Il motivo è che, siccome rimuovere MACDefender non presenta un grado di difficoltà elevato, non possiamo innescare un meccanismo che porterà i clienti a chiamarci nuovamente in futuro ogni volta che incontreranno sulla loro strada un malware.

Notizie su: