QR code per la pagina originale

Memory leak dei browser: si salva solo Internet Explorer

,

Il browser di Microsoft è spesso accusato di essere uno dei veicoli principali per l’ingresso di malware di vario tipo nei PC degli utenti, ma questa volta Internet Explorer potrebbe prendersi una bella rivincita.

È stato infatti scoperto un bug in Chrome, Safari e Firefox che impedisce la deallocazione della memoria occupata da particolari immagini Jpeg caricate da un server web. Le versioni 7, 8 e 9 di Internet Explorer sono gli unici browser immuni dal problema.

Il memory leak si verifica quando l’immagine contiene l’attributo “Cache-Control: no-store”. Il browser dovrebbe caricare l’immagine e quindi liberare la memoria allocata dopo il caricamento. Invece la memoria non viene mai liberata e l’immagine, che dovrebbe occupare solo 22 KB, occupa in realtà oltre 1 MB.

Internet Explorer è l’unico browser che gestisce in modo corretto questo tipo di immagini, liberando tutta la memoria non utilizzata. Lo sviluppatore che ha scoperto il bug ha creato una pagina di test, attualmente non raggiungibile a causa del numero elevato di accessi. Altri utenti hanno segnalato che il problema si verifica anche con Linux, non solo con Windows.

Dopo tante critiche, arriva finalmente una notizia positiva per il browser di Microsoft.

Notizie su: