QR code per la pagina originale

ST-Ericsson U8500 nei futuri Nokia Windows Phone

,

Gli attuali smartphone con sistema operativo Windows Phone 7 integrano un processore Qualcomm Snapdragon MSM8x50, mentre i terminali di seconda generazione saranno basati sul chip Snapdragon MSM8x55. Il monopolio di Qualcomm sembra però destinato a finire con l’arrivo sul mercato dei prossimi Nokia Windows Phone. Carlo Bozotti, CEO di STMicroelectronics ha dichiarato che Nokia userà il chip dual core ST-Ericsson U8500.

Il SoC (System-on-Chip), presente anche nel recente Samsung Infuse 4G, era già stato scelto dall’azienda finlandese per realizzare un prototipo di tablet con sistema operativo MeeGo, alla fine di gennaio. I primi terminali che Nokia annuncerà entro la fine dell’anno monteranno ancora il chip Qualcomm, ma nei 12 modelli previsti per il 2012 troverà posto l’ST-Ericsson U8500.

Il chip, presentato alla fine del 2009, integra una CPU dual core ARM Cortex A9 a 1,2 GHz e una potente GPU Mali 400 compatibile con OpenGL ES2.0 e OpenVG1.1, e in grado di riprodurre video in alta risoluzione a 1080p.

L’ingresso sul mercato dei processori per smartphone di un concorrente di Qualcomm potrebbe comportare una riduzione dei costi produttivi e conseguentemente dei prezzi di vendita. In questo modo, Nokia e Microsoft avrebbero una chance in più per recuperare terreno nei confronti di Android.

Notizie su: