QR code per la pagina originale

iPad guida di Apple Store

,

Per il decimo anniversario di Apple Store, il caratteristico negozio targato Mela inaugurato il 19 maggio del 2001, Cupertino ha pensato a una curiosa ed interessante novità targata iPad. Il famoso tablet di Cupertino, infatti, diventa di diritto la guida dei clienti all’interno dei negozi, fornendo tutte le informazioni necessarie e garantendo adeguata assistenza.

Così come riporta un magazine australiano, il primo continente ad aver provato le novità dei “Retail 2.0” dato il vantaggio di fuso orario, ogni prodotto dell’Apple Store è stato affiancato da un iPad 2. Lo scopo è quello di fornire informazioni sul dispositivo visualizzato, specificare i prezzi, le caratteristiche tecniche, operare confronti con altri device e, non ultimo, prenotare l’aiuto di un Mac Genius.

Gli iPad in uso non sembrano essere dotati di una versione classica di iOS. La pressione del tasto home, infatti, non porta alla tipica schermata principale che siamo abituati a vedere proprio sulla tavoletta o su iPhone. Anche il connettore dock, inoltre, sembra essere stato modificato ad hoc, così da risultare perfettamente nascosto agli occhi del pubblico. Sembra, inoltre, che il distacco del cavo stesso attivi un allarme, ovviamente per evitare i furti.

Si tratta di una piccola novità che, qualora venisse esportata in tutti gli Apple Store del mondo, risultererebbe particolarmente gradita all’utenza. Questo non solo perché la modalità di presentazione delle informazioni è sicuramente accattivante, ma anche perché un simile sistema permette di avvalersi in modo rapido dell’aiuto di un assistente, senza perdere tempo in lunghe file o in ricerche estenuanti. Chissà che un simile sistema in futuro non venga completato con i pagamenti NFC, così come vociferato negli ultimi tempi: di certo, la già ottima esperienza di Apple Store diventerebbe ancora più efficiente.

Notizie su: