QR code per la pagina originale

Barnes & Noble presenta il nuovo Nook

Il nuovo Nook punta tutto sul touchscreen per cambiare rotta nella sfida contro il rivale Amazon Kindle.

,

Barnes & Noble intende rilanciare la sfida ad Amazon la quale, a colpi di tagli sul prezzo, sta imponendo il proprio Kindle come l’e-reader principe del mercato. Il rilancio è basato su un nuovo Nook con caratteristiche peculiari rispetto alla versione precedente e con un carattere alternativo rispetto all’offerta Amazon. Il tutto per 139 dollari e 2 milioni di libri digitali a disposizione.

Il nuovo Nook ha una caratteristica su tutte a renderlo differente: il touchscreen. B&N ha deciso di puntare su questa caratteristica per focalizzare meglio la concentrazione del lettore sul testo, per ridurre le dimensioni del device e per deviare percorso rispetto alla strada tracciata dal principale competitor. Il touchscreen consente al nuovo Nook di vantare uno schermo da 6 pollici con profilo più sottile, migliorando così il design e la maneggevolezza del reader. Il Nook torna sulla strada del bianco e nero ed i vantaggi vanno a ripercuotersi immediatamente sulla durata delle batterie, ora pari a circa 2 mesi.

Migliora anche la qualità: immagini più nitide, possibilità di personalizzazione di contrasti e dimensione del font, ottimizzazione delle transizioni tra una pagina e l’altra. Migliora pertanto fondamentalmente l’esperienza di lettura dell’utente, il quale si trova a disposizione una connessione Wi-Fi per scaricare i propri volumi rinunciando al 3G ed agli acquisti in mobilità. Il reader è basato su processore 800MHz TI OMAP3 ed il software di base è Android 2.1 (senza supporto alle App).

«Kindle ha 38 pulsanti, 37 più del Nook»: così William Lynch, CEO Barnes & Noble, lancia il guanto della sfida. Amazon, c’è da starne certi, lo raccoglierà presto. E potrebbe rispondere con un tablet.

Fonte: Barnes and Noble • Via: ArsTechnica • Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni