QR code per la pagina originale

Sony conferma: la PlayStation 4 è in cantiere

Durante una conferenza con gli investitori Sony ha confermato in via ufficiale lo sviluppo della console PlayStation 4.

,

Lo sviluppo della PlayStation 4 è ufficialmente iniziato: lo ha confermato Sony attraverso la voce di Masaru Kato, vicepresidente e responsabile finanziario del gruppo, durante una conferenza tenuta con gli investitori.

Kato ha spiegato che l’aumento di una serie di costi legati alla ricerca e allo sviluppo che si sono registrati nel corso dell’ultimo anno sono dovuti alla progettazione della nuova generazione della PlayStation. Tuttavia, per la nuova console casalinga Sony non farà un investimento finanziario enorme come quello fatto con PlayStation 3, dove l’azienda ha speso ingenti somme di denaro nella progettazione del processore Cell e delle altre componenti necessarie alla realizzazione dell’hardware. Per la PlayStation 4 vi saranno dunque significative riduzioni dei costi, in modo tale che nel momento in cui questa verrà commercializzata, il colosso nipponico non dovrebbe venderla in perdita.

Quanto dichiarato da Kato va in netta contraddizione con ciò che ha espresso circa due mesi fa Kaz Hirai, capo di Sony Computer Entertainment. Egli aveva spiegato infatti che la PlayStation 3 non è nemmeno a metà strada del suo ciclo vitale e che la PlayStation 4 non era nei piani attuali del gruppo. A quanto pare, però, qualcosa è cambiato nelle strategie ed oggi il quadro generale è del tutto differente.

La notizia di una nuova piattaforma in arrivo prima del previsto pone una inevitabile domanda: cosa andrà ad offrire in più la PlayStation 4 rispetto alla piattaforma attuale? La PlayStation 3 possiede ad oggi un hardware piuttosto completo che consente la realizzazione di videogiochi graficamente all’altezza di questa generazione, un sistema potente in generale, un lettore Blu-Ray e la possibilità di visualizzare contenuti in 3D. La scelta di introdurre una nuova console sul mercato indica che l’aggiornamento risiederà soprattutto nell’hardware, ma ad oggi non è trapelata ancora alcuna informazione a riguardo.

Ad oggi Sony ha venduto oltre 14 milioni di PlayStation 3 nell’anno fiscale che si è concluso lo scorso 31 marzo e prevede di venderne un altro milione di unità entro la fine dell’anno in corso. Le previsioni indicano un quantitativo simile anche per l’anno venturo. PS3 compirà cinque anni di vita nel novembre 2011 ed in precedenza Sony aveva parlato di un ciclo di vita di dieci anni: si potrebbe supporre a questo punto che il gruppo abbia pesantemente modificato le strategie interne, ma non è noto quale possa esserne il motivo. Non comunque nota, al momento, la roadmap che porterà la PS4 sul mercato e se la cosa inciderà o meno sul ciclo di vita complessivo previsto per la PS3.

Fonte: Examiner • Via: GamesNation • Immagine: Flickr • Notizie su: ,