QR code per la pagina originale

Symbian, Elop promette aggiornamenti fino al 2016

,

Che Nokia abbia deciso di puntare tutto sull’accordo con Microsoft riguardo l’adozione di Windows Phone 7 sui terminali finlandesi non è più un mistero. In tale contesto risulta però di difficile collocazione Symbian, la cui posizione sembra fortemente a rischio. A rassicurare i sostenitori del progetto è Stephen Elop, CEO di Nokia, che promette aggiornamenti fino al 2016.

In un’intervista concessa a Nokia Conversations, infatti, Elop cerca di placare gli animi di azionisti e utenti sostenendo che Symbian riceverà il suo ultimo aggiornamento non prima del 2016. Per altri 5 anni, dunque, gli ingegneri della società continueranno a sviluppare il sistema operativo mobile che ha decretato diversi anni fa il successo dell’azienda finlandese.

Secondo le aspettative del gruppo, del resto, i terminali Symbian venduti nei prossimi anni saranno almeno 150 milioni: una cifra piuttosto alta, soprattutto in considerazione del divario tecnologico che ormai separa i prodotti Nokia da soluzioni alternative quali gli smartphone Android o iOS. Nonostante ciò, il colosso europeo non vuole abbandonare un progetto che ha accompagnato la storia della società nel corso dei suoi anni più fortunati, concedendogli ancora alcuni anni di vita.

Sebbene gli sviluppatori continueranno a lavorare dietro le quinte per sviluppare le nuove versioni di Symbian, il cui futuro sarà nel segno di rilasci ciclici senza l’adozione di particolari numerazioni per le diverse versioni (con un approccio simile al rolling-release), la linea di punta degli smartphone Nokia sarà certamente basata su Windows Phone 7: i primi frutti della collaborazione sono attesi a breve, probabilmente entro la fine del 2011.

Notizie su: ,