QR code per la pagina originale

Gli ultrabook sono la risposta di Intel ai tablet

Intel ultrabook

,

I tablet hanno causato una diminuzione delle vendite di netbook e notebook, come dimostrato dalle ultime ricerche di mercato. Intel ha già annunciato una roadmap aggressiva per i processori Atom, ma la strategia dell’azienda prevede un nuovo tipo di notebook denominati ultrabook e basati sulla futura architettura Ivy Bridge.

Questa nuova tipologia di dispositivi, secondo il chipmaker californiano, includerà le migliori caratteristiche di notebook e tablet, con l’obiettivo di raggiungere il 40% di mercato entro la fine del 2012. Un primo esempio di questa famiglia di prodotti è rappresentato dall’ASUS UX21 che, a differenza di altri ultraportatili come il MacBook Air, integra un processore Intel di ultima generazione.

Gli ultrabook basati su Ivy Bridge saranno leggeri, potenti e con uno spessore inferiore ai 20 millimetri. Inoltre, i consumi diminuiranno di oltre il 50%, mentre i prezzi non saranno superiori ai 1000 dollari, ma Intel ha dichiarato che questo valore scenderà a circa 600 dollari entro un anno.

A proposito di Ivy Bridge, l’architettura basata sul processo produttivo a 22 nanometri che utilizzerà i transistor 3D, le ultime indiscrezioni parlano di un possibile lancio ufficiale durante il secondo trimestre del 2012, in leggero ritardo rispetto al tradizionale periodo di inizio anno.

Notizie su: