QR code per la pagina originale

Meno tempo su Facebook: gli italiani si stanno stancando?

Gli italiani navigano sempre di più, ma c'è una leggera flessione per i social network. È l'inizio del declino?

,

In queste settimane si è molto parlato del grande consumo di Internet degli italiani: Audiweb ha rilevato che ormai sette italiani su dieci trascorrono il loro tempo online. Ma per farci cosa? Un’altra ricerca svela un dato clamoroso: i social network stanno perdendo terreno.

È Nielsen Italia a svelare nel suo ultimo rapporto che nel quadro di un aumento del tempo trascorso, Facebook e compagnia registrano una flessione. Unica categoria di siti a non crescere.

Ormai sono circa 26 milioni gli italiani che si sono collegati almeno una volta a Internet nel mese, il 12 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2010. L’audience nel giorno cresce fino a 13,3 milioni di utenti attivi che hanno navigato per 1 ora e 24 minuti, consultando in media 174 pagine per persona.

Per quanto riguarda il tempo speso online, si registra un aumento del tempo dedicato alle email (1 ora e 36 minuti) e ai siti di news (1 ora e 16 minuti nel mese), mentre cala il tempo trascorso su social network (8 ore e 6 minuti). Che resta alto, ma lo è stato di più nel recente passato.

Facebook sta stancando? Gli italiani non ne possono più di tag, status, poke e amici? Per il momento sarebbe prematuro affermarlo, certamente una fase di ripiego dopo la scorpacciata di questi ultimi due/tre anni era ampiamente prevedibile.

Gli iscritti a Facebook restano gli stessi, anzi aumentano lievemente, quindi Mark Zuckerberg può stare tranquillo. Forse però gli inserzionisti meno. Soltanto il tempo potrà dire se si tratta di flessione naturale oppure di un’inversione di tendenza.

Notizie su: