QR code per la pagina originale

Disponibile l’aggiornamento contro MAC Defender

,

MAC Defender, il malware che ha fatto tremare il mondo di OS X, sarà presto un ricordo. Cupertino ha infatti rilasciato un aggiornamento software per Mac OS X 10.6.7, il Security Update 2011-003, pensato per risolvere alla radice il problema del virus che, da qualche settimana, ha colpito diversi utenti.

Chi si immagina un programma di scansione simile a quelli in uso su Windows, tuttavia, dovrà ricredersi. L’aggiornamento, infatti, permette al sistema operativo di riconoscere immediatamente MAC Defender in qualunque cartella si trovi, con particolare attenzione ai programmi con funzione di download come Mail, iChat, Safari, e qualora si tenti l’apertura o il software richieda l’esecuzione di un processo, una finestra popup avviserà l’utente di trascinare l’elemento nel cestino. Nulla di più semplice. L’aggiornamento, inoltre, aggiunge una funzione al pannello di sicurezza che permette di scaricare in modo automatico le safe-list aggiornate per i download.

In realtà, cadere vittima di questo malware è già di per sé difficile, se non da veri neofiti, perché il virus, così come per ogni sistema UNIX che si rispetti, richiede l’immissione della password di sistema affinché possa installarsi. Basta, di conseguenza, un briciolo di attenzione in più per non imbattersi in bruttissime sorprese.

Per chi, invece, in questo tranello ci è caduto, non vi è motivo di disperare. L’aggiornamento permette di risolvere il problema e, non ultimo, vi è la garanzia che nessun elemento importante del sistema operativo possa aver subito danni. Lo scopo di MAC Defender, infatti, non è quello di rendere instabile il Mac, bensì di captare i dati di carta di credito dell’utente per inviarli eventualmente a malintenzionati. Non si tratta di certo di una questione da poco, ma il fatto che OS X ne esca sostanzialmente indenne sicuramente avrà fatto tirare un sospiro di sollievo agli utenti più apprensivi.

Notizie su: ,