QR code per la pagina originale

DroidDreamLight, un malware nelle app Android

,

Nel mese di marzo migliaia di utenti Android hanno subito il furto dei propri dati sensibili a causa di un pericoloso malware denominato DroidDream, che dopo aver infettato circa 50 applicazioni presenti sulle pagine dell’Android Market ha raggiunto i dispositivi delle vittime. La minaccia era allora stata debellata, ma stando a quanto riporta MSNBC.com, una variante del codice maligno ha fatto la sua comparsa nei giorni scorsi. Identificato come DroidDreamLight, il nuovo malware avrebbe già colpito 24 applicazioni piuttosto popolari.

Le prime stime riguardanti la diffusione di questa nuova insidia parlano di un numero compreso fra 30.000 e 120.000 utenti già caduti nelle grinfie di DroidDreamLight.

Alcuni dei software interessati sono Super StopWatch and Timer, System Info Manager, Floating Image Free e System Monitor, tutti sviluppati e distribuiti dal team di programmatori Mango Studio, oltre a Call End Vibrate di E.T. Tean, Paint Master Quick Photo Grid, Super Phono Enhance e Super Color Flashlight di BeeGoo e ad alcune applicazioni destinate a un pubblico esclusivamente adulto come Hot Girls 1 e Sexy Legs di Magic Photo Studio.

L’unico consiglio che al momento è possibile fornire all’utenza è quello di prestare particolare attenzione in fase di download e installazione dei software, leggendo nel dettaglio le recensioni lasciate dal resto della community e controllando i permessi che ogni software richiede per eseguire operazioni sul dispositivo.

Inoltre, nel caso si dovesse notare la presenza di messaggi di testo sospetti o di traffico dati non richiesto, identificare a quale applicazione sono riconducibili e procedere immediatamente alla sua rimozione.

Notizie su: