QR code per la pagina originale

iWork sbarca su iPhone

Apple annuncia la disponibilità della suite iWork per iPhone, acquistabile sotto forma di 3 diverse applicazioni tramite l'App Store di Cupertino.

,

Disponibile inizialmente solo per ambienti Mac, la suite per l’ufficio iWork di Apple è successivamente approdata su iPad. Adesso è il turno dell’iPhone, lo smartphone di Cupertino che si arricchisce di un importante elemento per la produttività in mobilità: con una nota sul proprio sito ufficiale Apple annuncia la disponibilità sull’App Store di iWork per iPhone.

Come per la versione dedicata al tablet della Mela, anche in questo caso la suite risulta divisa in tre differenti applicazioni, ciascuna acquistabile ad un prezzo di 9,99 dollari (7,99 euro nella versione italiana dello store, gratis per i possessori delle versioni per iPad): Pages, il word processor ufficiale di Cupertino per la gestione di documenti di testo; Keynote, per la realizzazione di presentazioni e slideshow; Numbers, il tool per la gestione di fogli di calcolo incluso in iWork. Ogni applicazione ha subito un processo di rivisitazione e modifica dell’interfaccia grafica per essere adattata ad un contesto differente quale lo smartphone Apple.

L’edizione iPhone di iWork permette di importare ed esportare documenti da e verso la versione desktop delle sue componenti, integrando inoltre il supporto ai formati di file predefiniti della suite Microsoft Office. Oltre alla consultazione, il trio di applicazioni firmate Apple offre la possibilità di editare in tempo reale i documenti, di organizzarli in cartelle per una più semplice gestione e di visualizzarne un’anteprima per rintracciare rapidamente uno specifico file.

L’ecosistema della Mela si appresta a vivere dunque un nuovo processo di integrazione tra desktop e mobile, due settori che dalle parti di Cupertino si ritiene possano viaggiare su binari paralleli e fortemente legati l’uno all’altro. L’annuncio di iWork per iPhone rappresenta poi un piccolo assaggio delle novità in serbo da parte di Apple, che sul palcoscenico del Moscone di San Francisco svelerà ulteriori dettagli sul futuro di iOS e Mac OS, in occasione del WWDC 2011 del prossimo 6 giugno.

Fonte: Apple • Notizie su: