STARTUP BUS NEWS
QR code per la pagina originale

PlayStation Network, disponibile il Welcome Back

Il programma Welcome Back è ufficialmente attivo: agli utenti Sony verranno offerti titoli e servizi gratuiti come risarcimento per il crack del PSN.

,

La riapertura del PlayStation Network può dirsi conclusa: dopo la riattivazione dei servizi di gioco online e la riapertura del PlayStation Store, è il turno del programma Welcome Back, disponibile da ora per tutti gli utenti registrati al PSN prima dello scorso 21 aprile, con il quale Sony vuole chiedere ufficialmente scusa ai propri utenti e riconquistare la loro fiducia.

Un nuovo banner relativo al Welcome Back campeggia dunque nel PlayStation Store, accessibile direttamente dalla console PlayStation 3, attraverso il quale è possibile accedere al programma che offrirà vari omaggi agli utenti: 5 giochi per la PS3 e 4 per la PSP, oltre ad una serie di contenuti aggiuntivi scaricabili gratuitamente o con un sensibile sconto sul prezzo di listino. Tra i regali elargiti da Sony vi sono inoltre 30 giorni di utilizzo gratuito del servizio PlayStation Plus, che diventano 60 nel caso in cui sia stato sottoscritto un abbonamento precedentemente al blackout.

I titoli disponibili per la PlayStation 3 sono Dead Nation, inFAMOUS, LittleBigPlanet, Ratchet & Clank: Quest for Booty e Wipeout HD + Fury, mentre i possessori della console PSP potranno usufruire gratuitamente dei giochi LittleBigPlanet, ModNation Racers, Pursuit Force e Killzone Liberation. Tutti i giochi saranno disponibili per il download per due settimane e per i possessori della PS3 saranno scaricabili ed installabili direttamente dalla piattaforma di gioco.

Il crack del PSN sembra dunque esser giunto al suo epilogo: una delle pagine più tristi della storia di Sony può andare in archivio, seppur con gli strascichi che inevitabilmente porterà con sé. Il danno di immagine per il colosso giapponese è stato enorme e non saranno certamente alcuni titoli offerti gratuitamente agli utenti a ristabilire la fiducia degli utenti: nei mesi a venire sarà necesario fornire all’intera utenza garanzie in termini di affidabilità e sicurezza, dimostrando di aver superato l’incidente e di aver imparato la lezione, cercando di non cadere nuovamente nello stesso errore.

[polldaddy poll=5055471]

Commenta e partecipa alle discussioni