QR code per la pagina originale

Apple Store si tinge di Windows

,

Si apre oggi il WWDC 2011, l’appuntamento per il mondo Apple dove, con tutta probabilità, verranno presentati Mac OS X Lion, iOS 5 e il nuovo e misterioso servizio iCloud. Ma c’è un altro evento che sta catalizzando l’attenzione della Rete nelle ultime ore e rischia, forse, di offuscare la fama odierna di Cupertino. Stiamo parlando di uno scherzo subito da Apple in Germania, dove un Apple Store si è tinto nientemeno che di Windows.

Il fatto è accaduto alle porte di Amburgo, dove Cupertino sta per inaugurare uno dei suoi tanti negozi. Così come tradizione, fino al giorno dell’apertura la struttura è nascosta al pubblico da una copertura sigillata di colore nero. Due appassionati di Redmond hanno quindi pensato bene di travestirsi da operai e, agendo totalmente indisturbati e in pieno giorno, hanno deciso di colorare la parete austera con un logo di Windows.

È bastata una pettorina catarifrangente, una scala, una segnaletica fittizia e quattro quadrati adesivi per operare l’opera. Il tutto senza il freno di nessun responsabile di Cupertino, anche perché nessuno dei passanti, probabilmente per ovvio disinteresse, si è posto il dubbio che i due non fossero dei veri operai di Apple.

Forse per empatia inconsapevole nei confronti di Microsoft, i due burloni sono però caduti in un piccolo “bug“. Gli adesivi appesi non presentano i colori corretti del logo del noto sistema operativo: il blu e il verde, infatti, sono in posizioni invertite.

Secondo PCMag, testata non di certo incentrata sul mondo Apple, i simpatici operai avrebbero fatto meglio a sostituire il logo di Windows con l’immagine di dollari fumanti. Proprio durante l’impresa, lo scorso venerdì, Apple ha infatti segnato un nuovo record in borsa, superando i valori di mercato di Microsoft e Intel sommate fra di loro. Si tratta di 317,60 miliardi di Cupertino contro i 201,59 di Microsoft e i 115,21 del noto chipmaker: un tempismo davvero perfetto.

Notizie su: ,