QR code per la pagina originale

Apple ordina il 90% dei sensori da 8 MP di OmniVision

,

Durante la recente WWDC, Apple ha parlato esclusivamente di software, con le novità rappresentate da iCloud, OS X Lion e iOS 5. Per conoscere i dettagli sul prossimo iPhone 5 bisognerà attendere probabilmente il mese di settembre, ma la produzione della quinta generazione dello smartphone inizierà tra pochi mesi.

OmniVision ha confermato di aver ricevuto un ordinativo da Apple per il 90% dei suoi sensori di immagine CMOS da 8 Megapixel. Il rimanente 10% è stato invece acquistato da Sony.

L’azienda di Cupertino non ha ancora scelto i produttori che dovranno realizzare i componenti dell’iPhone 5, anche se qualche informazione è iniziata a trapelare. Oltre a OmniVision, altri due partner commerciali saranno Avago Technologies e TriQuint Semiconductor che forniranno, rispettivamente, tre e due amplificatori di potenza per la versione WCDMA del terminale.

Le indiscrezioni finora pubblicate parlano di uno smartphone esteticamente molto simile all’attuale iPhone 4, ma con l’integrazione di hardware più aggiornato, come il SoC Apple A5 già usato nell’iPad 2 e appunto una fotocamera da 8 Megapixel. Inoltre, l’iPhone 5 potrebbe essere il primo terminale senza la tradizionale SIM. Il sistema operativo sarà ovviamente iOS 5.

Notizie su: